Conclusa la Consensus Conference 2018

 

Roma, 3 febbraio 2018

Si è conclusa la Consensus Conference organizzata da Nuova FIO – Federazione ossigeno-ozono terapia, nella quale sono stai presentati i risultati dell’analisi di circa 800 lavori scientifici (pubblicati) in tema di ossigeno-ozono terapia.

Oggi sono state delineate le “ Buone pratiche” a cui gli ozonoterapeuti del Paese dovranno riferirsi. Infatti, come previsto dalla Legge 24/2017, tutti i medici, per non essere considerati rei di imperizia, -ai sensi del nuovo Codice Penale art.590-sexies – devono osservare le Linee Guida o, in mancanza di queste, le Buone pratiche clinico assistenziali”.

 

“In Italia esistono solo una manciata di Linee Guida, nessuna in tema di ozono. Ci siamo quindi sentiti costretti ad intraprendere un importante lavoro volto a fornire ai magistrati un metro di giudizio ed ai ai medici una bussola per orientare la pratica quotidiana – ha dichiarato Maurizio Maggiorotti, Segretario della Nuova Fio”.

 

Con quella di oggi si è dato anche il via ad una serie di riunioni, promosse al fine di raccogliere opinioni e casi studio sull’ossigeno ozono terapia, il cui termine è previsto per febbraio 2019 con la stesura delle prime Linee Guida italiane in tema di ossigeno-ozono terapia, redatte secondo i criteri scientifici.