Curare il Coronavirus con l’ozono, la sperimentazione

L’ozono, un gas che dona speranza. Tra le varie sperimentazioni messe in atto contro il coronavirus, c’è anche l’ozonoterapia. Di cosa si tratta lo ha spiegato ai nostri microfoni il Direttore dell’unità operativa che se ne sta occupando, la “Ospedale senza dolore” del Policlinico Umberto I di Roma.
Ecco cosa ha detto a Stefano Molinari e Luigia Luciani il Dott. Fabio Araimo Morselli.

“Quando l’ozono viene messo a contatto con il sangue all’interno di appositi kit trasferisce una sua capacità antiossidante al sangue. Quando il sangue viene rinfuso nel paziente sortisce degli effetti interessanti. Questa bestiaccia ha una pellicola che quando viene in contatto con l’ozono lo rende inattivo”.

radio-radioRadio Radio | 6 apr 2020